Alleghe

Alleghe è nota al mondo per la leggendaria “parete delle pareti”, il massiccio del Civetta. Alleghe, suggestivo paese delle Dolomiti che si affaccia sull’omonimo lago, è situata a 979 metri di altitudine alle pendici del maestoso Monte Civetta (3220 m). Il nome Alleghe deriva probabilmente dal ...

Continua →

Alleghe è nota al mondo per la leggendaria “parete delle pareti”, il massiccio del Civetta.

Alleghe, suggestivo paese delle Dolomiti che si affaccia sull’omonimo lago, è situata a 979 metri di altitudine alle pendici del maestoso Monte Civetta (3220 m). Il nome Alleghe deriva probabilmente dal latino ‘alica’ o ‘alicarius’, che significa “granaio” o parte superiore della casa, un tempo adibita a magazzino del grano o della paglia; la genesi latina del toponimo sembrerebbe rafforzata anche dalla presenza di alcune iscrizioni di età romana (datate circa I sec. d.C.) incise su roccia presso il Monte Fernazza, interpretate come segnali di confine tra antiche province.


Monte Civetta


Il lago di Alleghe è il risultato di un rilevante evento catastrofico del 18° secolo: nel 1771 infatti una gigantesca quantità di materiale proveniente dal Monte Piz (rilievo posizionalto alla destra idrogeologica della Val Cordevole) ostruì il torrente sottostante ostacolandone il flusso e causando l’immediata distruzione di tre abitati (Riete, Fusine e Marin) e la morte di una cinquantina di abitanti. Ristagnando a fondovalle, l’acqua finì per formare il lago così come lo conosciamo oggi, sommergendo le rovine degli abitati, tra cui il Castello dei Sommariva; la Repubblica di Venezia, alla quale il territorio di Alleghe apparteneva, avrebbe studiato una soluzione per far defluire la massa d’acqua del neonato lago, ma le competenze del tempo, la distanza dal luogo della frana e la complessità delle operazioni logistiche avrebbero convinto gli ingegneri della Serenissima a desistere da qualunque tentativo in tal senso; non si potè fare altro che ricostruire il villaggio più a monte, proprio dove ora sorge Alleghe. Al giorno d’oggi il lago costituisce una notevole attrazione turistica ed una preziosa risorsa per Alleghe: sulle sue acque è possibile partire per un affascinante giro in barca o in pedalò; il giro del lago si caratterizza come una facile e suggestiva passeggiata, attrezzata con aree picnic, di circa un’ora e mezza adatta a tutta la famiglia.



Meta storica dei pionieri dell’escursionismo alpinistico, ancora oggi Alleghe è la destinazione degli appassionati del rock climbing che amano mettersi alla prova con arrampicate mozzafiato sulla famosa parete nord-ovest del Civetta, nota nel mondo dell’alpinismo come il “regno del VI° grado”.



In tempi recenti Alleghe vive un momento di grande sviluppo per quanto concerne il turismo ciclistico: data la sua posizione centrale, Alleghe è meta ambita tanto per i team di ciclismo su strada, che si possono misurare sui vicini passi montani, quanto per gli appassionati della mountain bike che qui trovano nelle pendici del Civetta un immenso parco divertimenti.